I più venduti

Tap Trap

Nuovo

Tap Trap® il "tappo trappola” viene utilizzato con successo già da diversi anni sia nelle piccole che nelle grandi realtà agricole nazionali ed internazionali a difesa di frutteti, uliveti, agrumeti, vigneti e coltivazioni arboree in generale.

Posizionato direttamente sulle piante da difendere, il tappo Tap Trap® è realizzato in materiale plastico molto resistente. Agganciato al collo di una comune bottiglia dell’acqua in plastica, Tap Trap® consegue un duplice obiettivo ecologico ed economico, permettendone il riciclo e trasformandola in una pratica ed efficace biotrappola alimentare.

L’esca viene preparata utilizzando comuni ed economiche sostanze alimentari naturali, che varieranno in base al tipo di insetto da catturare. Vi invitiamo a consultare la sezione Ricette in basso.

Maggiori dettagli

12,10€

Dettagli

Tap Trap®: Le migliori esche da utilizzare

Vi elenchiamo di seguito alcune ricette specifiche, dettate dall'esperienza di chi da anni cattura insetti con le bottiglie.
Da utilizzare con le bottiglie dell’acqua minerale da Lt.1,5

Calabroni, Vespe e Calabrone Asiatico (Vespa Velutina)

1/2 litro di birra + 2 cucchiai di zucchero o miele.
Oppure 1/2 litro di acqua + 3 cucchiai di zucchero o miele + un bicchiere di aceto di vino rosso.
Oppure: vino bianco dolce o addolcito con zucchero o miele + ml. 20/30 di sciroppo di menta (un bel bicchierino).

Drosophila Suzukii

Introdurre nelle bottiglie 250 ml. di aceto di mele + 100 ml. di vino rosso + un cucchiaio di zucchero.
 

Carpocapsa, Tignola, Sesia, Falene e vari altri tipi di lepidotteri

Aromatizzare un litro di vino addolcito con 6/7 cucchiai di zucchero per una quindicina di giorni con 15 chiodi di garofano ed una mezza stecca di cannella, quindi aggiungerlo a Lt.3 di acqua. Con Lt.4 di esca così preparata potrete posizionare n.8 bottiglie contenenti ½ litro.

Mosche della frutta (ciliegie, ulivo, noce, agrumi ecc…)

Introdurre nelle bottiglie ½ litro di ammoniaca liquida (tipo uso pulizie non profumata) con l'aggiunta di una sardina come esca proteica (pesce crudo).
 

Tutti tipi di Mosche e Mosconi comuni

Introdurre nelle bottiglie con ½ litro di acqua scarti di pesce crudo; sarde, acciughe, ecc… (quantità 20/30 grammi circa). Tap Trap® offre la possibilità di sperimentare nuove sostanze attrattive: saremo lieti di divulgare eventuali nuove composizioni scoperte dai nostri clienti.

CONSIGLI UTILI

Se dopo qualche giorno dal posizionamento di Tap Trap® la cattura delle mosche non è soddisfacente, bisognerà spostare la bottiglia (solitamente bastano pochi metri) fino a trovare la giusta collocazione. Questo suggerimento vale sia per le zone all'aperto, stalle, allevamenti, ecc.
Per una buona attrattività delle esche all'interno della bottiglia, sostituirle ogni 30/40 giorni circa.
Il Tap Trap® non è adatto per gli interni e per la cattura delle zanzare.

Recensioni

Non ci sono commenti dei clienti al momento.

Scrivi una recensione

Tap Trap

Tap Trap

Tap Trap® il "tappo trappola” viene utilizzato con successo già da diversi anni sia nelle piccole che nelle grandi realtà agricole nazionali ed internazionali a difesa di frutteti, uliveti, agrumeti, vigneti e coltivazioni arboree in generale.

Posizionato direttamente sulle piante da difendere, il tappo Tap Trap® è realizzato in materiale plastico molto resistente. Agganciato al collo di una comune bottiglia dell’acqua in plastica, Tap Trap® consegue un duplice obiettivo ecologico ed economico, permettendone il riciclo e trasformandola in una pratica ed efficace biotrappola alimentare.

L’esca viene preparata utilizzando comuni ed economiche sostanze alimentari naturali, che varieranno in base al tipo di insetto da catturare. Vi invitiamo a consultare la sezione Ricette in basso.

Scrivi una recensione

5 altri prodotti della stessa categoria: